Rispetto alle colture tradizionali, quelle biologiche possiedono pi¨ antiossidanti

Frutta e ortaggi biologici sono pi¨ ricchi di sostanze antiossidanti stando a una ricerca comparsa sul British Journal of Nutrition ed effettuata dall'UniversitÓ di Newcastle.

Dalle indagini eseguite dai ricercatori si Ŕ scoperto che gli alimenti derivanti dall'agricoltura biologica contengono il diciassette per cento in pi¨ di antiossidanti alcuni dei quali connessi a un minor rischio di malattie e tumori.

Rispetto alle coltivazioni tradizionali, gli ortaggi e la frutta biologica possiedono un quarto di pesticidi e meno metalli pesanti come il cadmio e i composti dell'azoto.

Secondo Coldiretti nei primi sei mesi dell'anno scorso pi¨ della metÓ degli Italiani aveva comprato almeno una volta un alimento biologico nei dodici mesi prececedenti, in particolar modo nel settore dell'ortofrutta che ha raggiunto un buon otto per cento.